Faq

In questa pagina rispondiamo alle principali domande sul Concorso.
Per ogni altro chiarimento puoi inviare una email all'indirizzo: info@glassharing.it

Il concorso è riservato alla singola classe e partecipare è semplice. Per prima cosa è necessario registrarsi al sito www.glassharing.it, così, con i tuoi username e password, potrai scaricare anche tutti i materiali del Concorso.
Poi, quando dovrai caricare i tuoi elaborati (l’educational + la prova/testimonianza), potrai accedere di nuovo, con username e password, e inviarli utilizzando l’apposito form di caricamento sul sito, compilando i campi informativi presenti.

Possono partecipare le classi Quarte e Quinte delle Scuole Primarie e le classi Prime, Seconde e Terze delle Scuole Secondarie di I grado italiane, statali e paritarie.
La partecipazione è riservata alla singola classe, non alle Scuole, né ai singoli studenti. Possono partecipare più classi della medesima Scuola.

Non c’è alcun limite, tutte quelle che vogliono.

No, la partecipazione è riservata alla classe nel suo insieme.

No, la partecipazione al Concorso è totalmente gratuita.

Quest’anno…si condivide! La classe è invitata a realizzare un elaborato che consista in un “educational” sul Vetro, e più precisamente sui contenitori di Vetro per uso alimentare (per cibi o per bevande) e sul loro riciclo dopo il consumo, attraverso cui spiegare in modo originale le caratteristiche uniche di questo materiale ad un “pubblico speciale”. La classe potrà infatti decidere di realizzare un educational rivolto ad altri ragazzi (es. coetanei, o ragazzi più grandi o più piccoli), oppure, in alternativa, a degli adulti (es. genitori, nonni, ecc.).

Dopo aver creato l’educational, la classe dovrà vestire i panni di “paladina del vetro” e “condividere”, attraverso una prova/testimonianza, il lavoro che ha realizzato, con la massima libertà di scegliere con quale modalità realizzare questa condivisione (solo per fare un esempio, se la classe decidesse di realizzare un pieghevole sul vetro e sul riciclo, potrebbe distribuirlo alle altre classi della scuola, oppure distribuirlo nelle piazze o nelle strade ai passanti, ecc.).

La classe sarà libera di scegliere tra due diversi target, in alternativa l’uno all’altro:

  • ragazzi (es. coetanei, o ragazzi più grandi o più piccoli);
  • adulti (es. genitori, nonni o altri).
La classe dovrà quindi impegnarsi a realizzare un educational che si adatti, nel linguaggio e nei contenuti, al tipo di target/pubblico a cui ha deciso di rivolgersi (ragazzi o adulti).

La condivisione dell’elaborato educational realizzato andrà dimostrata attraverso una qualche forma di prova/testimonianza che questo sia realmente avvenuto. Insieme all’elaborato educational, dunque, la classe dovrà inviare una prova/testimonianza di come abbia “condiviso” e trasferito i contenuti al target prescelto.

La classe è completamente libera di scegliere in che forma e con quali strumenti realizzare la prova/testimonianza per condividere i contenuti dell’educational.
Qualche esempio? Un testo scritto, nel quale la classe racconti e documenti (anche attraverso delle foto) come abbia condiviso l’educational realizzato; un video, che mostri la classe condividere l’educational attraverso una “lezione” tenuta in un’altra classe, magari con qualche intervista dei loro “alunni” coetanei che raccontino cosa di nuovo abbiano imparato sul Vetro, ecc. (n.b. gli esempi non sono in alcun modo vincolanti al fine della realizzazione dell’elaborato).

La prova/testimonianza potrà dunque essere realizzata in qualunque forma (es. testo scritto, video, foto, audio, ecc.), purché prodotta in formato compatibile con i più diffusi sistemi di lettura e riproduzione.

Ciascuna classe dovrà inviare 2 contributi:

  1. L’elaborato educational realizzato;
  2. La “prova/testimonianza” di come la classe abbia “condiviso” e trasferito i contenuti dell’educational al target prescelto.

Dagli elaborati educational dovrà emergere chiaramente il riferimento ad una o più delle seguenti tematiche riferite ai contenitori in vetro per uso alimentare:

  • Sicurezza Alimentare e Salute
  • Il Vetro e i 5 Sensi
  • Riciclo, Raccolta e Ambiente

La Giuria valuterà i lavori sulla base dei seguenti criteri:

  • Originalità e qualità dell’elaborato educational
  • Attinenza alle tematiche indicate (Sicurezza Alimentare e Salute - Il Vetro e i 5 Sensi - Riciclo, raccolta, ambiente)
  • Quantità, correttezza e qualità delle informazioni sul Vetro e sulle sue caratteristiche, nonché sulla raccolta differenziata degli imballaggi in Vetro a casa e nell’area territoriale della classe
  • Trattazione dei “falsi amici del Vetro”
  • Uso dell’inglese (o di altra lingua straniera)
  • Originalità ed efficacia della modalità con cui la classe ha condiviso con il suo “pubblico” l’elaborato educational, che sarà “documentato” attraverso la prova/testimonianza inviata insieme all’educational.
Il giudizio finale sarà frutto di una valutazione complessiva che riguarderà “educational + prova/testimonianza”.
Gli elaborati provenienti dalle classi delle due differenti categorie (Scuola Primaria e Scuola Secondaria di I Grado) verranno valutati e selezionati separatamente. La decisione della Giuria è insindacabile.

Entrambi. Il giudizio finale sarà frutto di una valutazione complessiva che riguarderà “educational + prova/testimonianza”.
Inoltre, tra tutti i lavori (educational + prova/testimonianza) ricevuti e provenienti dalle classi delle regioni della Liguria, del Lazio e della Sicilia, la Giuria sceglierà anche 3 lavori a cui sarà attribuito un “premio speciale” esclusivamente sulla base dell’originalità e dell’efficacia della modalità con cui la classe ha condiviso con il suo “pubblico” l’elaborato educational. Questo senza compromettere in alcun modo i lavori provenienti da classi delle altre Regioni, configurandosi il “premio speciale” come un premio in più, aggiuntivo rispetto ai premi finali del Concorso.

Come ogni anno i lavori saranno sottoposti all’insindacabile criterio di una Giuria di Qualità, composta da rappresentanti del MIUR, degli Industriali del Vetro e del Co.Re.Ve, nonché da Esperti in comunicazione.

I materiali presenti sul sito www.glassharing.it all’interno della sezione “Didattica” (schede didattiche sulle tematiche indicate, differenziate nel linguaggio per Scuola Primaria e Secondaria di I Grado, e altri materiali per approfondire la conoscenza del Vetro e delle sue caratteristiche) costituiscono utili spunti per approfondire, creare e per lavorare in classe e rappresentano, inoltre, stimoli per riflettere sulle caratteristiche del vetro e sulla sua sostenibilità.

Per scaricare le schede basterà registrarsi al sito www.glassharing.it, mediante l’apposito form di registrazione.

Qualunque forma di creatività è ammessa: sia l’elaborato educational che la prova/testimonianza potranno essere presentati in qualsiasi forma: testo scritto (anche in forma di racconto o storia), ipertesto, storia illustrata, fumetto, disegno, illustrazione grafica o fotografica, video, ecc. e dovranno essere prodotti in formato compatibile con i più diffusi sistemi di lettura e riproduzione.

Per ogni contributo (educational e prova/testimonianza) occorre rispettare i seguenti limiti:

  • I testi non dovranno superare le 12.000 battute (spazi inclusi)
  • La durata dei video o dell’audio non dovrà superare i 4 minuti
  • In generale, il peso del singolo file non dovrà superare i 64 MB

I 2 contributi potranno essere caricati, tramite il form presente sul sito www.glassharing.it, durante tutto l’anno scolastico fino al 15.03.2017.
Farà fede la data di caricamento.
Qualsiasi elaborato giunto oltre il termine del 15.03.2017 sarà ritenuto non valido e verrà automaticamente escluso dal Concorso.

Se l’elaborato pesa più di più di 64 MB può essere inviato utilizzando sistemi gratuiti di condivisione file, quali ad esempio www.wetransfer.com, e inviando all’indirizzo di posta elettronica info@glassharing.it il link del vostro lavoro.

Pubblicazione sul sito e “Menzione speciale del pubblico”: una selezione dei migliori lavori pervenuti entro il 15.03.2017 sarà pubblicata sul sito www.glassharing.it e potrà essere votata per concorrere alla “Menzione speciale del pubblico”. I 2 elaborati (uno della Scuola Primaria e uno della Scuola Secondaria di I Grado) che riceveranno più voti dagli utenti si aggiudicheranno 2 Gift card del valore di euro 250 ciascuna.

  • Premi della Giuria di Qualità: 6 Gift card (da richiedere alla Segreteria del Concorso tra Mediaworld, Amazon, Feltrinelli) così ripartite:
    • 2 Gift card del valore di euro 1.200 (per le 2 classi – una Primaria e una Secondaria – prime classificate);
    • 2 Gift card del valore di euro 600 (per le 2 classi – una Primaria e una Secondaria – seconde classificate);
    • 2 Gift card del valore di euro 300 (per le 2 classi – una Primaria e una Secondaria – terze classificate).
  • Premio speciale della Giuria di Qualità per Liguria, Lazio e Sicilia:
    • 3 Gift card del valore di euro 600 (una per una classe della Liguria, una per una classe del Lazio, una per una classe della Sicilia).
      (N.B. questo premio potrà sommarsi a quello di cui al punto precedente se la classe risultasse vincitrice anche del premio principale).
  • Pubblicazione sul mensile “Focus Junior”:
    • Tutte le classi vincitrici avranno visibilità all’interno di uno speciale articolo dedicato al Concorso.

I “premi speciali” sono 3 riconoscimenti che saranno assegnati dalla Giuria di Qualità a 3 lavori tra tutti quelli ricevuti entro il 15 Marzo 2017, provenienti da classi delle regioni Liguria, Lazio e Sicilia, che si siano distinti in particolar modo per originalità ed efficacia della prova/testimonianza (un premio per ogni regione). Si tratta tuttavia di premi supplementari, che si vanno ad aggiungere ai premi assegnati dalla Giuria di Qualità, a cui concorrono le classi di tutte le regioni italiane.

Perché si tratta di regioni con una bassa percentuale di raccolta differenziata del vetro, dove dunque l’attività di informazione e sensibilizzazione sull’importanza del corretto riciclo è particolarmente importante.

Il criterio sulla base del quale la Giuria sceglierà 3 lavori (uno per ogni regione indicata) a cui attribuire il “premio speciale” sarà esclusivamente quello dell’originalità e dell’efficacia della modalità con cui la classe ha condiviso con il suo pubblico l’elaborato educational.

Assolutamente no! Il Concorso è univoco e la Giuria di Qualità valuterà i lavori provenienti dalle classi di tutte le regioni italiane pervenuti entro il termine stabilito per attribuire i premi del Concorso. In aggiunta, tra tutti i contributi ricevuti provenienti da classi delle regioni Liguria, Lazio e Sicilia la Giuria potrà scegliere anche ulteriori 3 lavori, che si saranno distinti per la particolarità ed efficacia della prova/testimonianza, a cui attribuire un “premio speciale”.

Anche i “premi speciali” sono delle Gift card da scegliere tra Mediaworld, Feltrinelli o Amazon. Si tratta di 3 card dal valore di 600 euro (una per una classe della Liguria, una per una classe del Lazio, una per una classe della Sicilia).

Come ogni anno non mancherà il simpatico ed originale gadget che sarà regalato a tutti gli alunni delle classi vincitrici.

Ogni classe vincitrice potrà scegliere liberamente il tipo di Gift Card da richiedere alla Segreteria del Concorso (Mediaworld, Amazon, Feltrinelli). Le Gift card saranno caricate con l’importo corrispondente al premio vinto e potranno essere spese dalla classe per acquistare oggetti a scelta per gli alunni, per la classe stessa o per la scuola. Tra questi, ad esempio, computer, videoproiettori, macchina fotografica, stampante, libri, ecc.

La Premiazione delle classi che si aggiudicheranno i premi della Giuria di Qualità avverrà entro il 30 maggio 2017 e si terrà a Roma, presso la sede del MIUR, alla presenza dei rappresentanti del Ministero, di Assovetro e di Co.Re.Ve. La data della premiazione sarà comunicata per tempo direttamente alle classi vincitrici.

Per qualsiasi chiarimento puoi scrivere alla nostra e-mail:
info@glassharing.it